ITINERARIO GUERCINIANO A PIACENZA: 2017 ANNO DEL GUERCINO

 
Tutte le info e gli aggiornamenti sulla nostra pagina IL GUERCINO A PIACENZA

Giovanni Francesco Barbieri detto IL GUERCINO (Cento 1591- Bologna 1666) è considerato unanimemente fra i più grandi pittori italiani del XVII secolo e nel 2017 Piacenza gli dedica una Mostra; Atlante Guide coglie l’occasione per proporre un itinerario guerciniano: sulle tracce del grande pittore, degli artisti che lo hanno toccato e di quelli che da lui sono rimasti folgorati
Nel 1626 Guercino è chiamato a Piacenza per terminare la decorazione della grandiosa Cupola della Cattedrale; infatti il Morazzone, incaricato nel 1625, muore improvvisamente dopo aver compiuto solo 2 delle 8 vele; fra il 1626 e il 1627 Guercino affrescò I Profeti nelle vele e le lunette con Storie della Vita di Cristo e le Sibille, lasciandovi una delle sue più grandi opere.

Il Guercino in città lavorò anche per i Cappuccini e nel Santuario di Madonna di Campagna, dove aveva operato fra l’altro anche Il Pordenone
Il maestro ferrarese, inoltre, influenzò notevolmente gli artisti attivi in ambiente piacentino, come si può vedere in Gavasetti che lavorava nella Basilica di Sant’Antonino
L’inizio del XVII secolo è un periodo artisticamente molto ricco per la città, infatti, a quegli anni risalgono i monumenti equestri di Ranuccio e Alessandro Farnese in Piazza Grande.

Info ITINERARIO GUERCINIANO A PIACENZA: eventi@atlanteguide.it – +39 334 1553061

Dal 4 marzo al 4 giugno 2017

GUERCINO A PIACENZA

Mostra nella Cappella Ducale di Palazzo Farnese con una selezione di 20 capolavori
Ascesa alla Cupola della Cattedrale tramite i camminamenti interni
Convegno di Studi il 22 e 23 marzo 2017