Termini & Condizioni

CONDIZIONI GENERALI RELATIVE AL RECESSO DEL VIAGGIATORE

Il viaggiatore può recedere dal contratto, senza corrispondere alcuna multa penitenziale, soltanto allorché gli venga comunicato l’aumento del prezzo in misura superiore del 10% o la modifica di un elemento essenziale, nel qual caso, ove eserciti il recesso, ha diritto ad essere rimborsato della parte del prezzo già corrisposto al momento del recesso.

In ogni caso il viaggiatore è sempre tenuto al pagamento della quota di iscrizione, se prevista.

Al viaggiatore che recede dal contratto di viaggio per casi diversi da quelli previsti nei precedenti commi del presente articolo, sarà rimborsato quanto già versato meno la somma di iscrizione, se prevista, nonché le somme qui di seguito indicate:

-10% della quota di partecipazione sino a 30 giorni lavorativi (escluso il sabato) prima dell’inizio dei servizi;
-25% della quota di partecipazione sino a 21 giorni lavorativi (escluso il sabato) prima dell’inizio dei servizi;
-50% della quota di partecipazione sino a 11 giorni lavorativi (escluso il sabato) prima dell’inizio dei servizi;
-75% della quota di partecipazione sino a 3 giorni lavorativi (escluso il sabato) prima dell’inizio dei servizi. Nessun rimborso dopo tale termine.

WP-Backgrounds by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann