CASTELNOVO, UN CASTELLO TRA I VIGNETI

In posizione panoramica sulle prime colline della Val Tidone, in provincia di Piacenza, sorge il Castello di Castelnovo.

SCOPRI IL CASTELLO DI CASTELNOVO CON LA VISITA GUIDATA

Atlante ti conduce alla visita del Castello di Castelnovo*: vedremo insieme il cortile del pozzo, la cappella privata, il salone rosa, la sala da pranzo e la stanza del camino, l'appartamento del loggiato.

ACQUISTA LA TUA VISITA

La prevendita on line dei biglietti chiude il sabato alle ore 17.00; i biglietti saranno poi acquistabili direttamente in biglietteria del Castello il giorno della visita, fino ad esaurimento dei medesimi.

COMINCIAMO LA NOSTRA VISITA DA QUI...

La struttura medievale a pianta quadrangolare con 4 torri agli angoli, ancora ben conservata, si deve certamente alla potente famiglia Arcelli, che fece di Castelnovo uno dei più importanti baluardi difensivi della contea valtidonese; importanti modifiche, visibili soprattutto nel lato settentrionale della corte centrale, risalgono alle famiglie Dal Pozzo Farnese e Marazzani, entrambi presenti a Castelnovo dal XV secolo.



Di notevole impatto lo scalone d'onore a 5 rampe che rinnovò in senso barocco il castello, conducendo gli ospiti dal cortile al loggiato rinascimentale (oggi tamponato) del primo piano.

I Marazzani che qui abitarono stabilmente, ospitarono due importanti personaggi: la duchessa Maria Amalia di Borbone nel 1773 e la duchessa Maria Luigia nel 1832. Di questa seconda visita, rimangono le decorazioni ottocentesche del salone rosa e l'appartamento al primo piano, dove si riposò la buona duchessa.

Il Castello appartiene dal 1932 alla famiglia genovese dei principi De Ferrari che aprirono a pian terreno la cappellina dedicata a Nostra Signora Assunta e del Carmine, dove si può ammirare l'affresco della Vergine coi Santi Rocco e Sebastiano particolarmente cara ai castelnovesi che vi si rivolgevano durante i periodi pestilenziali.

Accedi

Password dimenticata?